Muccia

Richiedente asilo crea fattoria modello

La fuga dalla Nigeria del terrorismo, l'arrivo in Italia e l'avvio non senza fatica di un'azienda agricola con annessa fattoria didattica. Quella di Jeffery Eromosele Osoiwanlan è una bella storia di integrazione riuscita che nasce sulle colline di Montecarotto. Laureato in scienze politiche, un master in marketing e management, e con una grande passione per gli animali e la natura, Jeffery è un richiedente asilo. Aiutato da una famiglia marchigiana, la famiglia Gasparini, ha restaurato uno storico casale che in precedenza ospitava un allevamento di cani ormai dismesso ed ha aperto la sua Fattoria di Campagna, una vera e propria Arca di Noè per bambini con centinaia di animali di razze e specie a rischio di estinzione provenienti da tutto il mondo, con laboratori dedicati ai più piccoli ed iniziative per gli adulti, dal bird watching alla tartufaia, ai percorsi olfattivi. Il 27 luglio scorso, Jeffery è stato premiato da Coldiretti Marche con l'Oscar Green 2018 per "Noi per il sociale".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie