Sigilli Cc Forestali a officina abusiva

Gestione abusiva di rifiuti speciali e di veicoli fuori uso, falso e truffa. Sono i reati contestati a un meccanico non autorizzato residente ad Arcevia denunciato dai Carabinieri Forestali delle stazioni di Arcevia, Sassoferrato, Senigallia e Montegiorgio. L'uomo, 61enne, da tempo esercitava abusivamente la professione di meccanico, gestendo decine di auto, alcune destinate alla rottamazione e altre lasciate in evidente stato di abbandono in frazione Prosano. Dai veicoli il falso meccanico prelevava vari pezzi di ricambio. La sua attività è finita nel mirino dei Forestali nell'ambito di una indagine riguardante attività illecite di gestione di rifiuti speciali pericolosi. Sprovvisto di qualsiasi documentazione per la detenzione e gestione dei veicoli, nonché di qualsiasi autorizzazione per la sua attività, l'arceviese è stato denunciato. Gli verranno contestati entro 90 giorni illeciti amministrativi per circa 50mila euro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. Umbria Cronaca
  3. Marche Notizie
  4. Marche Notizie
  5. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Muccia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...